Tag

, ,


Siamo in barca , e si dialoga sulla possibilità di partecipare alla Barcolana.

Tra di noi c’e’ Angelo, prima volta che esce in barca, e da subito i suoi occhi si illuminano al soffiar del vento, allo sbandare della barca, ad ogni suo record personale di velocità. Capisco subito che anche lui prima o poi verrà stregato dalla malattia del mare. E’ uno di quei classici partecipanti ai quali basta lsciar in mano una scotta (anche morta) per stimolare la  voglia di sentirsi “marinai per un giorno”.

Torniamo alla Barcolana, si pensa alla barca, io da buon cagnaccio, penso subito alla barca di Efrem, un amico dentista che ormai da 6 mesi sta aspettando che arrivi al marina di Ravenna la sua imbarcazione, un Hanse . (io allo stesso momento sono in trepida attesa di una sua chiamata … )

Parliamo a lungo e mi convinco che Pier, l’Ing., Angelo, potrebbero tranqullamente partecipare alla regata per pensionati. Vedo in loro la faccia di chi vorrebbe che ottobre fosse già alle porte, si pensa al trasferimento Ravenna Trieste, si pensa ai bordi, c’e’ quasi chi simula la partenza …. Ad un certo momento Angelo mi dice: ” …RAGAZZI FERMI TUTTI …. HO LO SPONSOR PER LA BARCOLANA…. FAREMO PARLARE MEZZA ITALIA DI NOI…..”

Li per li non capisco, come potrebbe uno sponsor far parlare mezzo mondo velistico per una semplice partecipazione alla Barcolana? Cerco di capire….

Angelo: ” Ragazzi … ci facciamo sponsorizzare lo spi, tangone, e le divise; il colore predominante sarà il nero , la barca la chiameremo LA CASSA D’AMANTE….” io continuo a non capire, cosa sono queste farneticanti conclusioni degne del più strambo dei neofiti? … ma cerco di andare avanti ed investigare…

Angelo incalza, “Ragazzi, porteremo a bordo anche un Gatto Nero pronto a portare rogna a chi si avvicina… ”

Forse comincio ad intuire, ma non voglio credere alle mie orecchie; infatti la cosa si fa seria, Angelo parte con un giro di brevi telefonate. Dopo qualche minuto si sente profferire parola “HABEMUS SPONSOR” .

Ci vestiremo con occhiali scuri, completo nero e camicia bianca, ovviamente anche gli occhiali da sole neri. “Angelo, ma chi ci sponsorizza?” e lui secco e perentorio “… UNA AGENZIA DI POMPE FUNEBRI, hai presente che parlare? mettiamo sullo spi una bella cassa in mogano “.

 E’ fatta ormai siamo qeulli della CASSA d’AMANTE. Rido per una mezz’oretta e poi penso  che effettivamente con una barca così anche Dracula potrebbe girarci al largo….

Vabbeh….

 

Advertisements